Alpinestarsforzaalessia



Test

maggio 1st, 2012
 

PDM Test: Fantic Motor Caballero TZ 300 ES,TF 250 ES e TZ 125 ES

More articles by »
Written by: danilo
Tag:

Nostalgia Canaglia!(tester J.Simoncini)

Caballero è un nome stampato a fuoco nella mente degli appassionati di moto sulla quarantina  ,una moto storica che ha fatto divertire in off road un’intera generazione di giovani piloti a cavallo fra gli anni ’70 e ’80 coi suoi spettacolari cinquantini da “regolarità”.. sulla scia delle glorie passate un piccolo manipolo di eroi,guidati dal nostalgico Federico Fregnan riporta in vita questo nome storico sul finire del 2010 per uscire con una gamma completa ed articolata nel 2011,per trovare la maturità commerciale in questa stagione 2012 con una gamma completa di motociclette che partono dal 50 per passare al 250 4t unico propulsore a benzina della gamma ed arrivare fino ai 300 cc 2t dell’ammiraglia .. tutte in configurazione denominata Racing Scuderia  riconoscibili dalla sigla ES tranne per la 125 che esce in 2 configurazioni in E  “regolarità competizione”  con un allestimento più economico rispetto alla ES “regolarità scuderia”

Opzionale per tutti i modelli il monoammortizzatore Ohlins TTX al posto del mono Ohlins 888 di serie,mentre unicamente per la 250 4t è disponibile con sovrapprezzo un kit potenziamento comprensivo di scarico e gruppo termico maggiorato che porta la cilindrata a 300cc ..


Grazie alla concessionaria di zona Bag’s Moto di Cerreto d’Esi nella persona del titolare David Bagaglia personaggio conosciuto nell’ambito dell’enduro marchigiano sia come addetto ai lavori ,ma anche come sportivo ,visto che è un pilota del campionato regionale enduro dalla manetta indiscussa..

Teatro della prova ormai quella che si appresta ad essere il banco prova enduro ufficiale di pistedellemarche ,l’Enduro Camp di San Severino , che con il suo fettucciato,le sue estreme  ed  il dedalo di mulattiere che la circondano la rendono perfetta per mettere alla frusta tutte le migliori moto da enduro presenti sul mercato..

Sul Cavalletto

il look di queste Caballero,come per la componentistica delle moto da noi provate è lo stesso, nei tre modelli cambia ovviamente solo il tipo di propulsore..
Bella linea filante .. francamente ci saremmo aspettati una livrea più vintage,queste linee tese rosse e nere gli danno un look moderno ma privo di quei richiami alle caballero dei primi anni 70..che a noi piacciono tanto..  il telaio è veramente singolare con un doppio trave a tubi tondi  sdoppiati ..che ricordano vagamente quelli della ducati ..
Al retrotreno un forcellone scatolato in alluminio verniciato e sagomato azionato da un mono ohlins standard ..ma le moto del test montavano tutte il mono ohlins TTX opzionale..

Bella la forcella Marzocchi da 48 con doppia cartuccia sigillata e steli trattati TIN ..
La strumentazione è tutta digitale con trip master..

Per la 4t il serbatoio è di diversa conformazione e si svliuppa verso l’alto visto che verso il basso interferirebbe col gruppo termico del voluminoso motore 4t

I propulsori in questione sono il 125 cc di derivazione gas gas con numerosi particolari in ergal e testata sviluppata dalla Athena

Il 250 4t di derivazione yamaha

Ed il 300 cc di derivazione Gas Gas con doppia mappatura di centralina.

In Sella

Juri” La struttura di queste moto è piuttosto grande…io che sono quesi un metro e ottanta ci sto comodo .. 125 inclusa l’altezza della sella è un filo bassa da terra , la distanza tra piano sella e manubrio mi sembra piuttosto elevata.. mentre la distanza tra piano sella e pedane direi che è perfetta.

Metto la prima e..

Caballero TZ 125 ES

La prima impressione su questa moto non è stata delle migliori.. dal primo metro di pista accusava dei vuoti da mancanza di carburante specialmente agli alti regimi.. che mi hanno costretto a rientrare ai box immediatamente per correggere prontamente il difetto.. da un primo esame sembrava tutto a posto ma poi è emerso un difetto al galleggiante del carburatore che non lasciava riempire correttamente la vaschetta.. a problema risolto inizia il vero test..
è emersa una moto con un buon equilibrio generale.. non estremamente agile ma ottimamente stabile in ogni situazione,comprese le estreme più viscide..ha un telaio molto rigido che predilige una conduzione di forza specialmente sui fondi molto bucati pur rimanendo molto stabile, coadiuvata da un comparto sospensioni veramente al top,specialmente la forcella marzocchi da 48 conferisce alla moto un avantreno granitico in ogni situazione.. facilitando anche l’ingresso in curva dove la caballero entra sicura e anche agile..il motore di questa moto non ha un gran tiro ai bassi ma al salire dei giri ha dimostrato una buona progressione specialmente ai medi regimi.. Preciso e manovrabile il cambio ,la ottima frenata.

 

Caballero TS 250 ES

Chiaramente questo modello conserva il carattere di telaio e sospensioni della sorellina ma in questo caso tutte le caratteristiche positive della caballero sono esaltate dal motore yamaha.. questo modello ci è particolarmente piaciuto perchè il propulsore a 4 tempi di derivazione yamaha rende la caballero veramente facile da condurre,non ha una spinta mostruosa ,ma l’erogazione è lineare e brillante ,questa linearità sembra far rendere al massimo le buone doti telaistiche della caballero.. in fettucciato è un piacere condurla nelle curve più tecniche ,si esce sempre facilmente che il fondo sia con buon grip o viscido.. sicuramente dovessimo fare una comparativa la sceglieremmo come la migliore del lotto!

 

Caballero TZ 300 ES

Per me che nella passata stagione ho usato una Gas Gas 300 provare questa Caballero è stato un po’ come tornare a casa,visto che monta lo stesso motore.. questo propulsore è veramente eclettico grazie alla sua doppia mappatura sa essere un gattone docile o una tigre feroce.. sta al suo possessore decidere spingendo semplicemente un interruttore.. in montagna la mappatura soft è sicuramente da prediligere vista l’estrema linearità e coppia ai bassi regimi che rendono la moto facile.. ogni ostacolo è superato brillantemente .. ma anche in fettucciato ,specialmente se viscido a nostro giudizio l’interruttore deve essere posizionato su soft.. poi però quando il terreno lega si spinge hard.. e il gattone si trasforma in tigre.. il motore della gas gas è esuberante.. non c’è terreno pesante che tenga! Peccato per le vibrazioni piuttosto avvertibili e fastidiose specialmente agli alti regimi..

Per il resto i punti di forza della 300 sono senz’altro motore, forcella e stabilità del telaio,che la rendono una moto perfetta per le speciali in linea!

Conclusione

Caballero TZ 125 ES   7.490 F.C.

Caballero TS 250 ES 8.940 F.C.

Caballero TZ 300 ES 8.540 F.C.

Fantic Caballero da 40 anni è sinonimo di grandi avventure in fuoristrada ,dopo un periodo di stop è ritornata a far sognare gli appassionati di fuoristrada che ora possono cavalcare una moto dal buon equilibrio generale ma con una caratteristica che la rende unica.. la nostalgia.